V. GALIZIA: "CETA UN REGALO ALLE LOBBY"

Roma 29.06.2017 - «Per le grandi lobby industriali che operano nel settore agroalimentare il CETA è una manna dal cielo dato che favorisce la delocalizzazione e penalizza il Made in Italy» dichiara Vincenzo Galizia presidente nazionale del Fronte Verde in merito al CETA (Comprehensive Economic and Trade Agreement, letteralmente "Accordo economico e commerciale globale") trattato di libero scambio tra Canada e Unione Europea, che dovrebbe entrare in vigore dal 21 settembre 2017.«Noi del Fronte Verde siamo totalmente contrari a questo trattato che avrà riflessi pesantissimi e gravissimi a danno del consumatore, con mancanza di corretta informazione, di pericolo sanitario e di danno ambientale».


L. ELETTORALE, VINCENZO GALIZIA:
 "DOVE STA LA DEMOCRAZIA?"

Roma 31.05.2017 - «Legge elettorale, con sbarramento al 5% dove sta la democrazia?» scrive su Twitter Vincenzo Galizia presidente nazionale del Fronte Verde in merito alla legge elettorale al vaglio del Parlamento. 


LEGGE ELETTORALE, VINCENZO GALIZIA:
"NOI SIAMO PER IL PROPORZIONALE PURO"


Roma 21.05.2017 - «Siamo favorevoli ad un sistema elettorale di tipo proporzionale» dichiara Vincenzo Galizia presidente nazionale del Fronte Verde in merito alla legge elettorale al vaglio del Parlamento. «Noi siamo a favore di un proporzionale puro senza sbarramenti, questo è l'unico metodo elettorale veramente rappresentativo e democratico. Per garantire la governabilità basta dare un premio di maggioranza per il primo partito» conclude il leader degli ecologisti indipendenti.