Rifiuti, Vincenzo Galizia: giusto punire chi abbandona rifiuti ingombranti, ma perché solo in Campania e non in tutta Italia?

Roma – Il Governo venerdì 31 ottobre ha approvato il decreto legge che punisce l’abbandono di rifiuti ingombranti con il carcere da sei mesi a tre anni, con l’arresto immediato se colto in flagrante. Ma questo decreto non verrà applicato in tutta Italia, ma solo nella regione Campania. In merito è intervenuto Vincenzo Galizia Presidente nazionale del movimento ‘Fronte Verde’ che ha dichiarato: «consideriamo il decreto sull’emergenza rifiuti, una presa di posizione giusta del Governo, è doveroso punire chi abbandona in strada rifiuti ingombranti, che i camion della nettezza urbana non possono caricare, rendendo quindi di fatto le strade discariche a cielo aperto per mesi. Un dubbio però abbiamo sul decreto, il perché debba essere applicato esclusivamente alla Campania e non al resto d’Italia. Anche perché, così facendo, basterebbe per un campano abbandonare i rifiuti in una regione limitrofa senza incorrere in nessuna sanzione. Come al solito fatta la legge trovato l’inganno».

Print Friendly, PDF & Email