Tonino Quattrini: “subito una rete fognaria per il fiume Chienti”

Macerata – «La priorità per il Chienti è la realizzazione di una rete fognaria collegata al depuratore di Civitanova nei Comuni di Montecosaro, Morrovalle e Monte San Giusto”. E’ il pensiero di Tonino Quattrini, coordinatore regionale del movimento ‘Fronte Verde’. Una proposta che diventerà anche programma elettorale, visto che Fronte Verde presenterà una propria lista alle provinciali con la candidatura dello stesso Quattrini alla presidenza. “Non importa quanto voti prenderemo – spiega –intendiamo portare avanti le proposte in ogni sede e con ogni schieramento. Non a caso sosterremmo Stefano Cardinali alla rielezione nel Comune di Montecosaro». Quattrini parla di una situazione grave per le acque del Chienti. «A Morrovalle non ci contano le fogne a cielo aperto e gli scarichi che finiscono nel fiume o nel vallato di Trodica – dice – ho documentato fotograficamente la situazione. Noi chiediamo che gli attuali scarichi siano collegati ad un’unica conduttura che poi deve connettersi con il depuratore di Civitanova. Lo stesso devono fare gli altri Comuni. A Montecosaro l’allaccio dovrebbe essere imminente. Negli ultimi 10 anni sul Chienti si sono investiti oltre 2 milioni di euro. Non contestiamo gli interventi che hanno riguardato attrezzature per il parco fluviale, il letto del fiume, la pulizia etc. Ma Bisogna concentrare i fondi nell’allaccio al depuratore di questi Comuni. Questa è la priorità».

Print Friendly, PDF & Email
Seguici