Piano regolatore, Fronte Verde: “disponibilità al dialogo segnale importante”

Macerata – “Il sindaco Acquaroli getta acqua sul fuoco, “speriamo che non sia l’acqua dei pozzi di Fontanelle”. È la dichiarazione polemica di Tonino Quattrini coordinatore regionale di ‘Fronte Verde’, “altrimenti il disastro sarebbe totale” dopo l’incontro del comitato di cittadini contro la costruzione di uno nuovo stabilimento nella zona industriale di Trodica. “Comunque, dichiara Quattrini, è positiva la disponibilità al dialogo dell’ amministrazione comunale verso il comitato dei cittadini che si oppone alla variante del Prg. Certo sarebbe stato meglio che la giunta non avesse chiesto la variante, ma si fosse adoperata a prevedere una zona più consona alla realizzazione dell’azienda, lontana dal centro abitato e adeguatamente attrezzata con servizi e collettore fognario collegato al depuratore. Ora ci si aspetta che i consiglieri comunali, votando contro la proposta del sindaco, risolvano la problematica e accolgano la richiesta dei cittadini rappresentati dal comitato. Il ‘Fronte Verde’ ribadisce il proprio sostegno al comitato, così come anche le altre associazioni ambientaliste, Legambiente e Città Verde presenti sul territorio hanno dichiarato, e invita gli amministratori a valutare più attentamente la realizzazione di certe opere. Non è possibile – conclude Quattrini – scambiare l’interesse di uno sviluppo (pseudo) economico a danno della salute delle persone”.

Print Friendly, PDF & Email
Seguici