Elezioni Europee, Vincenzo Galizia: “si voterà con una legge antidemocratica”

Roma – “La Camera oggi, grazie all’inciucio tra la maggioranza e l’opposizione, approverà una legge antidemocratica, che lede il diritto di tutti i cittadini di avere dei propri rappresentanti al Parlamento europeo” dichiara Vincenzo Galizia Presidente nazionale del ‘Fronte Verde’ intervenendo sulla modifica della legge elettorale per l’elezioni europee che introduce lo sbarramento al 4% al posto del proporzionale puro, mantenendo le tre preferenze. “Così dopo il “golpe” delle politiche, assistiamo ad un altro colpo di mano, del “Veltrusconi”, contro i partiti e i movimenti minori, che rappresentano una larga parte dell’elettorato, che rimarrà senza una propria “voce” anche in Europa oltre che in Italia”.

Print Friendly, PDF & Email
Seguici