Caso Ruby, Vincenzo Galizia: “Berlusconi si dimetta, pensi al bene dell’Italia”

Roma – La Procura di Milano ha indagato Silvio Berlusconi per le ipotesi di reato di “concussione” e di “prostituzione minorile”. In merito è intervenuto Vincenzo Galizia Presidente nazionale del ‘Fronte Verde Ecologisti Indipendenti’ che ha dichiarato: «Il caso Ruby, impone al Presidente del Consiglio di non sottrarsi ad un chiarimento che deve essere fatto in tribunale, per “liberare” dall’imbarazzo sia lui stesso che gli italiani. Sarebbe meglio che Berlusconi si dimettesse, perché l’Italia in questo momento ha bisogno di un governo capace di governare, che possa risolvere i problemi dei cittadini e che non pensi solo ai problemi del Premier» conclude la nota di Galizia.

Print Friendly, PDF & Email
Seguici