Fronte Verde aderisce a Stop Vivisection

Roma 16.10.2013 – Il movimento politico ambientalista Fronte Verde Ecologisti Indipendenti ha aderito ufficialmente a “Stop Vivisection”, la campagna europea contro la vivisezione, che vede tra i suoi supporter, oltre al nostro movimento, numerose associazioni ambientaliste italiane ed europee, tra cui LAV, WWF, LEAL, ENPA, LIDA, OIPA e tante altre ancora. “Abbiamo dato la nostra adesione all’iniziativa contro la vivisezione, nata in seguito alle numerose e poderose proteste dei cittadini europei, volta ad impegnare la Commissione Europea ad abbandonare tale crudele pratica – dichiarano il Presidente nazionale di Fronte Verde Vincenzo Galizia e il Responsabile del dipartimento “Diritti degli animali” Claudio Saccani – Il nostro movimento, è da sempre impegnato contro la vivisezione, perché riteniamo tale pratica non solo insensibile e crudele per gli animali, ma anche totalmente inutile, visto, come hanno già accertato diversi medici e scienziati, che i risultati ottenuti dagli esperimenti sugli animali non si adattano perfettamente all’uomo”. Invitiamo tutti i cittadini europei a firmare tale iniziativa per cancellare la vivisezione, vergogna europea. Firma sul sito www.stopvivsection.eu

Print Friendly, PDF & Email
Seguici