Vincenzo Galizia: “Tav opera inutile ed obsoleta”

Torino – “Ancora si discute della Tav, un’opera divenuta inutile ed obsoleta che va avanti da quasi trent’anni” – dichiara Vincenzo Galizia Presidente nazionale del Fronte Verde, in merito alla disputa del Governo in merito se continuare o meno i lavori per la Tav Torinio-Lione.
“Le ingenti risorse da investire sull’opera dovrebbero essere investite sul miglioramento della mobilità di tutto il territorio nazionale, che coinvolge tutti i giorni milioni di pendolari.
Per noi del Fronte Verde il futuro è la sostenibilità ambientale, il risparmio energetico, l’innovazione tecnologica per investimenti ecologici d’avanguardia che difendono la natura e migliorano la vita”.
In merito al referendum proposto da Chiamparino, Galizia risponde  “Se mai si farà un referendum sulla Tav noi ci schiereremo naturalmente per il no alla realizzazione” conclude il leader degli ecologisti indipendenti.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Seguici