Giornata Mondiale degli Oceani. Vincenzo Galizia: “Basta plastica”

Roma – Oggi 8 giugno è la ‘Giornata Mondiale degli Oceani’ istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 in occasione del vertice sull’ambiente di Rio de Janeiro e riconosciuta nel 2009 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, la Giornata nasce da un importante impegno nella divulgazione, educazione e ricerca scientifica sulle tematiche legate al mare e all’ambiente portato avanti dal WON, World Ocean Network. “Il mondo si deve seriamente occupare della salvaguardia degli Oceani. Se non cambieremo drasticamente le nostre abitudini, scelte economiche e di consumo, nel 2050 negli oceani ci sarà più plastica che pesci. Circa 100.000 mammiferi marini vengono uccisi ogni anno dalla plastica e almeno un milione di uccelli marini muoiono annualmente sempre a causa della plastica ingerita. Bisogna porre un freno, basta con la plastica se vogliamo salvare gli oceani e le forme di vita di tutto il Pianeta compresa la nostra” dichiara Vincenzo Galizia Presidente nazionale di ‘Fronte Verde’.

Print Friendly, PDF & Email
Seguici