Maleodoranze, il ‘Fronte Verde’ chiede interruzione dell’attività degli impianti biogas nei mesi estivi

Grosseto – “Anche oggi numerosissime le segnalazioni dei cittadini che, per strada, nei bar e sui social parlano dei cattivi odori nel centro storico di Grosseto, prodotto in particolar modo dagli impianti di biogas. Purtroppo d’estate, per la carenza di piogge e per la naturale proliferazione di batteri e insetti gli odori nauseabondi prendono d’assalto la città. Chiediamo a chi di dovere, la chiusura, di almeno un mese, di tutti gli impianti biogas. Per permettere ai turisti di vistare la nostra bellissima città senza odori nauseabondi” dichiara in una nota Giovanni Di Meo Segretario federale del ‘Fronte Verde-Ecologisti Indipendenti”.

Print Friendly, PDF & Email