Grosseto, Giovanni Di Meo (Fronte Verde): “siano coerenti con la sostituzione dei pini”

Grosseto – “Preso atto che ormai è stata intrapresa la via di sostituire i pini di via Mascagni, il ‘Fronte Verde’ prova, con umiltà, perché non presente in consiglio comunale, a dire la propria, suggerendo di prendere una decisione che sia coerente con il contenuto del comunicato del Sindaco e difende al 100% il lavoro di ottima qualità svolto dal comitato e dalle associazioni ambientaliste. Il comitato è un gruppo di cittadini spontaneo. Nessuno è contro l’amministrazione. Sono state fatte perizie, progetti alternativi e valutazioni tecniche per il bene di Grosseto a spese dei cittadini, che hanno spontaneamente raccolto i fondi. Segno di grande amore dei cittadini per Grosseto, una cosa da non trascurare. Grazie a esperti di fama nazionale e europea sono emerse alcune cose molto interessanti anche per la politica, chiamata a prendere le decisioni e risolvere i problemi di tutti. Normale che poi l’amministrazione faccia le sue scelte. Ma la mia paura, a questo punto, è che anche i lecci, che andranno a sostituire i pini, verranno tagliati un domani, perché l’aiuola spartitraffico è davvero troppo stretta per ospitare questo genere di alberi. Quindi sarebbe utile, ad esempio, eliminare completamente l’aiuola spartitraffico e piantare i nuovi alberi tutti nelle zone-parco. Per favorire davvero la viabilità a questo punto e non dover riintervenire con altri tagli di alberi in futuro. Posizionando poi i nuovi alberi, per ossigenare l’ aria, nelle numerose zone parco limitrofe. C’è da dire che il comitato ha cercato di salvare i pini, simbolo della città, omettendo dunque questo tipo di soluzione, che comunque, a questo punto, a noi del ‘Fronte Verde’, sembra la più sensata. Però decidere, chiaramente, non è competenza dei cittadini, ma del legislatore, cui comunque, noi, in quanto appassionati di politica ambientale e di ecologia, auguriamo di prendere la decisione migliore, la più economica e lungimirante, tenendo però conto della salute e per il benessere fisico, ma anche psicologico dei grossetani” dichiara in una nota Giovanni Di Meo Segretario federale di Grosseto del “Fronte Verde – Ecologisti Indipendenti”.

Print Friendly, PDF & Email
Seguici