Grosseto, Giovanni Di Meo: “Contrari all’inceneritore di Scarlino”

Grosseto – Il ‘Fronte Verde’ della provincia di Grosseto, dopo aver letto la prima pagina della cronaca locale, riguardante la riapertura dell’inceneritore di Scarlino, prende posizione contro tale eventualità. “Non vogliono capire che con l’inceneritore si va a danneggiare ulteriormente la qualità dell’aria che respiriamo. Evidentemente al presidente Rossi sfuggono le più elementari basi della termodinamica” dichiara Giovanni Di Meo segretario federale ‘Fronte Verde-Ecologisti Indipendenti’ che continua “in questo modo siamo sicuri che il centrosinistra perderanno le elezioni, perché continuano a spaventare la popolazione. Ricordiamo che i rifiuti in Toscana non sono un problema così allarmante, ma di sicuro lo diventerebbero se si andasse ad acquistare rifiuti da altre regioni di Italia. Per qualche posto di lavoro quindi si fa questo gravissimo danno alla salute dei cittadini. Tra l’altro un autogol clamoroso in vista delle prossime elezioni regionali. Purtroppo non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire” conclude la nota del Segretario grossetano del movimento ecologista.

Print Friendly, PDF & Email