Sardine a Grosseto, Giovanni Di Meo: “Non passi in secondo piano l’ambiente”

Grosseto – “Domenica 15 dicembre ci sono state le manifestazioni del movimento le Sardine, che si richiama ai valori della costituzione. Anche noi di Fronte Verde rispettiamo la costituzione, ma riteniamo che ci sia qui un rischio, mettere in secondo piano gli scioperi dei ‘Fridays for Future’ portando avanti questa nuova/vecchia moda dell’antifascismo.
Anche noi siamo antifascisti, ma anche anticomunisti, siamo contro tutti i regimi totalitari e dittatoriali, ma siamo sicuri che in Italia come in Europa non esista questo tipo di problema, mentre esiste una forte esigenza di cambiare stile di vita per tutelare l’ambiente e ancora più la nostra salute. Non si deve perdere di vista la vera sfida del nostro secolo, che è invertire la rotta sui cambiamenti climatici” dichiara Giovanni Di Meo segretario federale di ‘Fronte Verde’ che continua il suo intervento “A Grosseto abbiamo ad esempio 8 impianti a biomassa situati in zone troppo limitrofe alla città, non vi è una reale volontà politica di fare un rimboschimento dell’area circostante la città e si continua a costruire speculando su case che non troveranno mai acquirenti. La ricetta giusta invece potrebbe essere sfruttare l’esistente. Ed ovviamente puntare sulla bellezza della Maremma, invece di terrorizzare chi ama la natura con politiche e progetti volti solo a distruggere il verde e la bellezza in nome dello smog e del cemento. Ci auguriamo dunque, come ‘Fronte Verde’, che il Natale porti consiglio e che si torni a mettere al primo posto le esigenze reali dei cittadini, invece di continuare a convincere la cittadinanza che le loro esigenze debbano per forza corrispondere alle esigenze del profitto di pochi già ricchi. Ma forse è solo un sogno, un sogno che noi di ‘Fronte Verde’ però vogliamo condividere e concretizzare con chiunque sia interessato non alle ataviche e quasi ancestrali dispute del passato, ma alla vera ed impellente sfida del nostro tempo” conclude Di Meo.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 5 times, 1 visits today)