Coronavirus, Fronte Verde Toscana: “La Regione ha sbagliato, pagato il buonismo”

Grosseto- “La Regione Toscana ha fatto rimpatriare le persone di ritorno dalla Cina senza controllare bene e chiedendo solo una permanenza domiciliare facoltativa“. A dichiararlo è Giovanni Di Meo, del movimento Fronte Verde Ecologisti Indipendenti di Grosseto, che interviene sull’emergenza Coronavirus. “Va bene non creare allarmismi, ma una gestione più attenta del fenomeno sarebbe stata meglio – spiega Di Meo -. Evidentemente si è preferito sbandierare un buonismo ipocrita, soprattutto in vista delle prossime elezioni, evitando di agire in maniera scientifica. Peccato. Ci auguriamo che la permanenza domiciliare avvenga davvero e che ci siano i dovuti controlli”. “Da fonti governative si è appreso che il rischio di contagio sarebbe possibile che si protragga per circa 90 giorni. Riusciranno ora i nostri eroi della Regione Toscana a evitare il contagio? Altre Regioni si sono comportate diversamente – termina Di Meo -. A volte prendere esempio non guasta“.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 22 times, 1 visits today)