Toscana, Fronte Verde: “No al 5G”

Grosseto – “In questi giorni leggiamo sempre più spesso come in tutta Italia si stia facendo passi sempre più rapidi per la tecnologia 5G. Una tecnologia basata su onde elettromagnetiche che, per fare un esempio, sono simili a quelle del microonde. Come Fronte Verde Grosseto chiediamo alla nostra Regione e alla provincia di Grosseto di vietare questa tecnologia, perché rischiosa per la salute umana. Studi infatti dimostrano che ad alte frequenze queste onde possono provocare seri danni agli organi interni. Noi riteniamo che vietare questa tecnologia così tanto dannosa per la salute sarebbe anche un ottimo segnale per la popolazione, già costretta in quarantena per l’emergenza sanitaria da virus covid” dichiara il coordinamento provinciale di Fronte Verde tramite Giovanni Di Meo segretario di Grosseto.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 596 times, 1 visits today)