Crisi economica, Fronte Verde: “Ripensare il sistema produttivo”

Grosseto – “La riapertura delle attività economiche dovrà necessariamente adattarsi ad una realtà sociale radicalmente modificata dall’emergenza sanitaria. Come Fronte Verde Grosseto facciamo un appello alle imprese di ripensare in modo ecologico e circolare le proprie attività” dichiara Giovanni Di Meo segretario provinciale di Grosseto in una nota alla stampa. “Infatti sappiamo che molte aziende in questi decenni di benessere abbiano lavorato benissimo, ma che nello stesso tempo abbiano comunque prodotto degli eccessi, che spesso si sono trovati a dover gettare nei rifiuti. Riteniamo dunque che una soluzione più che valida per le imprese in difficoltà sia soprattutto la parsimonia. Quindi sarà fondamentale più che mai ridurre gli eccessi di produzione e pensare ad un’ economia circolare, dove nulla vada sprecato, ma tutto possa essere riutilizzato. Questo sistema, cioè ridurre gli eccessi, non solo serve ad evitare gli sprechi, ma anche a risparmiare molto denaro. Riteniamo che le richieste di prodotti all’ inizio della fase due non saranno neanche lontanamente paragonabili a quelle dello stesso periodo attuale di un anno fa. Quindi sarà fondamentale più che mai ridurre gli sprechi e gli eccessi, favorendo un sistema produttivo circolare” conclude il segretario provinciale di Grosseto del Fronte Verde.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 48 times, 1 visits today)