Fronte Verde “Querce abbattute, uno scempio. Attentanto al sistema ecologico”

Macerata – Anche il Fronte Verde ecologisti confederati si schiera contro l’abbattimento delle querce lungo gli argini del Potenza, che si sta effettuando a causa dei lavori per la riduzione del rischio idraulico. “Sui lavori dalla foce alla frazione Molino Gatti ci sono querce abbattute – tuona il coordinatore regionale, Tonino Quattrini –. Un attentato al sistema ecologico che crea il dissesto idrogeologico. Un milione di euro della Regione, che prevede un’opera di deforestazione che va dal molino Andrea al camping Paradise. Con questo progetto si fa un danno enorme alla biodiversità, e crea pericolo alle persone. In un momento in cui la logica ecologista dovrebbe creare boschi, la Regione distrugge l’esistente, siamo meravigliati che i cugini, il partito dei verdi che sostengono il governo regionale, siano in silenzio, approvando le scelte scellerate di distruzione del sistema ecologista. Fermiamo questo scempio”.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 13 times, 1 visits today)