Grosseto, Giovanni Di Meo: “votiamo no al taglio dei parlamentari”

Grosseto – “Il Fronte Verde cittadino, seguendo le indicazioni del Presidente nazionale Vincenzo Galizia si schierano fermamente per il No al taglio del numero dei parlamentari. Infatti il Fronte Verde propose, tramite Vincenzo Galizia ed il giornalista e direttore del settimanale Linea Carlo Pompei, un taglio degli stipendi dei parlamentari, ma non del numero dei Senatori e dei Deputati della Repubblica. Ma questa proposta non trovò purtroppo seguito, dunque il disegno del taglio del numero dei parlamentari senza specificare nulla riguardo agli stipendi ed ai privilegi di cui gode la classe politica potrebbero portare ad una oligarchia plutocratica, un governo di pochi ricchi. Ciò non è condivisibile in base ai principi espressi nel manifesto del nostro partito. Sulle imminenti elezioni regionali toscane il Fronte Verde lascia ai propri iscritti e simpatizzanti libertà di conscienza, in quanto, purtroppo, per ragioni organizzative, non sarà presente nella scheda elettorale” dichiara in una nota Giovanni Di Meo Segretario provinciale “Fronte Verde” Grosseto.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 63 times, 1 visits today)