MES. Secondo il presidente dell’Eurogruppo “l’accordo politico è cosa fatta”

Conte si aggrappa alla mancanza di una controfirma ufficiale, ma l’aspettativa dei vertici UE era un avallo senza altre discussioni. di Federico Zamboni Una dichiarazione di routine? Sì e no. Sì, nel senso che rientra in una prassi consolidata e pressoché inderogabile. In sintesi: l’Europa decide, l’Italia si adegua. E su cosa si debba intendere

Read More

error

Condividi e visita

Facebook
Facebook
LinkedIn