Abruzzo, Galizia e Rampin: “Massima determinazione per catturare gli uccisori di orsi”

L’Aquila – Sale a cinque il drammatico bilancio degli orsi trovati morti nelle ultime due settimane all’interno del Parco Nazionale dell’Abruzzo. In oltre, l’uccisione che si è consumata nel Parco annovera anche due lupi e una capretta, usata come esca avvelenata. “Quello che è accaduto – dichiara Massimo Rampin Responsabile ufficio ‘Parchi Nazionali’ di ‘Fronte

Read More

error

Condividi e visita

EMAIL
Facebook
Facebook
LinkedIn
INSTAGRAM